Lo Show

       Colpo Grosso era una trasmissione televisiva italiana che andava in onda a tarda sera (terza serata) dall’autunno 1987 fino al 1992 sulla rete Italia 7, e condotta da Umberto Smaila nel corso delle prime 4 edizioni.  Per la quinta ed ultima edizione (stagione 1991/92) era alla guida del programma Maurizia Paradiso, successivamente sostituita con Massimo Guelfi e Gabriella Lunghi. La regia era all’inizio di Pino Callà e i testi di Tullio Ortolani (prima edizione), poi a cura di Celeste Laudisio, e i testi di Aldo Malinverni.

       La produzione era a cura della GEIT e, dalla edizione, della CG3, la realizzazione a cura di ASA Television per conto della Fininvest, con cui la syndication Italia 7 aveva allora un contratto per la fornitura di programmi televisivi.

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

       Nella 1ª stagione (1987/88) lo studio in cui avveniva la trasmissione era arredato con uno stile che ricordava un casinò, c’era un’atmosfera soft e confidenziale. I concorrenti si sfidavano in scommesse e giochi; le vincite venivano utilizzate per spogliare le “mascherine”, sia uomini che donne. I concorrenti stessi si potevano spogliare per raccogliere soldi da giocare nelle scommesse. Scopo del gioco  era di spogliare completamente tutte le mascherine (l’ultimo pezzo che queste si toglievano era proprio la maschera che copriva il volto), e fare così il “Colpo Grosso” vincendo l’intero montepremi.

       Nelle edizioni successive, il premio in denaro fu sostituito da un viaggio all’estero pagato dalla produzione e dallo sponsor (una ditta di infissi). Le mascherine scomparvero, sostituite da un gruppo di sole ragazze (non più anche uomini) da spogliare.

                                   ascolta la sigla iniziale

                                   vedi uno spezzone di puntata

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

       La 2ª stagione vede l’introduzione di 7 ragazze chiamate “Portafortuna”, oltre ad una scenografia più ricca. I concorrenti si sfidano ai classici giochi da casinò come Roulette, Poker, Slot Machine e possono spogliarsi per poter guadagnare denaro da puntare sui giochi d’azzardo.  Lo scopo è sempre quello di far spogliare integralmente (o quasi) una serie di ragazze attraverso le vincite ai giochi.

        Le ragazze da spogliare non indossano più la maschera e sono chiamate con nomi convenzionali (al contrario di quanto accadrà nella terza serie). Le Portafortuna erano contraddistinte ognuna da un simbolo considerato appunto come segnale di buona sorte, come ad esempio il quadrifoglio, il ferro di cavallo, il numero 13 e così via.

                               vedi la sigla iniziale

                              vedi lo stacchetto delle Portafortuna

                               vedi uno spezzone di puntata

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

       La 3ª stagione (1989/90) è quella che ha sancito a livello internazionale il successo del programma. La scenografia è molto migliorata, ispirandosi ad un aeroporto (casinò aeroportuale come l’ha definito Smaila in trasmissione). L’atmosfera è più fresca e frizzante rispetto a quella più ovattata della seconda e soprattutto della prima edizione.

       Ma soprattutto l’introduzione delle Ragazze Cin Cin che sostituivano le Portafortuna è stata la mossa vincente per far schizzare verso l’alto il picco d’ascolto, che raggiunse e superò i 2 milioni di telespettatori in media, e con picchi per alcune fasi dello show di oltre 3 milioni (tantissimo per quella fascia oraria), contro i circa 700.000 spettatori che mediamente seguivano la seconda edizione. Anche la sigla iniziale “Supereurope” ispirata ai viaggi, cantata da Monique Sluyter e interpretata dalle ragazze del programma, ovvero le 7 Cin Cin, Linda Lorenzi e la stessa Monique, ha contribuito a rendere l’atmosfera del programma più moderna, fresca e spigliata. A fine anni ’80 e inizio ’90 il tema dell’Europa aveva un forte connotato di positività e dava un respiro più internazionale alla trasmissione. Fu questa un’altra grande intuizione che contribuì ad affermare il successo della trasmissione anche all’estero. Le vincite non erano più in denaro ma in Euro Fiches (potremmo definirle le anticipatrici della moneta unica ? ...Smile)   e ciò sempre per favorire l’internazionalità dello Show.

       Anche le ragazze da spogliare, chiamate Eurogirls e provenienti da tutta Europa contribuirono alla riuscita del programma. Ad esse erano “affibbiati” nomi originali e divertenti come Ribaltabile, Sincopata, Differenziata ecc...

       Sempre molto divertente è la sigla di chiusura “Cià presente Colpo Grosso?” (sulla copertina del disco era scritta proprio così) interpretata da Umberto Smaila.

 

                        vedi sigla iniziale

                        vedi inizio seconda puntata

                        vedi sigla finale

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

       Per la 4ª stagione cambiano la scenografia, i costumi, e lo show è ambientato su una nave da crociera con il conduttore che fa da capitano attorniato da un equipaggio molto invidiabile... !{#smileys123.tonqueout}

       Cambiano anche la maggior parte delle Ragazze Cin Cin, essendo quelle della stagione precedente impegnate a registrare le puntate trasmesse all’estero o che hanno scelto altre opportunità nello spettacolo. Tra le ragazze che hanno partecipato all'edizione precedente come Eurogirls ci sono Michelle (ex TornoSubito), Jessica (ex Differenziata, ex Wendy), Bernadine (ex Marisol, ex Desirée) e Karen (ex Ekaterini), oltre ad Amy Charles (ex Tripla, ex Albarosa) che fa da assistente ai conduttori Umberto Smaila per l'edizione italiana e Luis Cantero per quella spagnola.

       Le ragazze da spogliare, le Stelle d'Europa, diventano metaforicamente i Paesi da visitare durante la crociera, e sono gli stessi concorrenti a decidere quali Paesi "visitare".

Lo show rimane molto piacevole e riscuote ancora grande successo sia in Italia che all’estero.

       Molto accattivante anche la sigla iniziale.

 

                    vedi sigla iniziale

                    vedi uno spezzone di puntata trasmessa in Portogallo

                    vedi uno spezzone di Ay que calor trasmessa in Spagna

 

       Nel corso delle varie stagioni lo show è andato continuamente migliorandosi nell'intento di attrarre un sempre maggior numero di telespettatori, e si può dire che l'obiettivo sia stato centrato in pieno, fino a raggiungere l'apice a mio avviso in questa 4ª edizione. In particolare nella versione spagnola ¡Ay que Calor! la bravura del presentatore Luis Cantero e l'armoniosità della lingua hanno accentuato ancora di più se possibile l'atmosfera quasi surreale che si percepiva durante alcune fasi dello show, facendo dello spettacolo un notevole lavoro audiovisivo.

   

Breve spezzone di ¡Ay que Calor!

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

        La 5ª edizione (stagione 1991/92) affidata alla conduzione di Maurizia Paradiso, è stata lultima edizione del programma. Che la decisione di non proseguire lavventura di questa fortunata trasmissione sia stata dovuta in parte alla disaffezione del pubblico, o semplicemente per la naturale fine di un ciclo, non ho elementi per sostenerne luna o laltra causa. Certamente limpostazione del programma è notevolmente diversa da quella delle edizioni precedenti. Nel corso della stagione la conduzione fu affidata a Gabriella Lunghi, già parte dello staff dall'inizio di questa edizione, e a Massimo Guelfi.

       Questa edizione si può chiaramente suddividere in 2 parti, la prima condotta da Maurizia, e la seconda condotta da Gabriella affiancata da Massimo Guelfi. Tra le 2 versioni sono andate in onda circa una decina di puntate condotte da Gabriella. Già nel corso della prima parte la scenografia ha ricevuto delle modificazioni, lo sfondo è stato rivisto rappresentando un'isola paradisiaca dei mari del sud, con tanto di palme e di vulcano fumante, dove evidentemente la nave di Colpo Grosso ha attraccato.

       Molti cambiamenti hanno riguardato la seconda parte, trasmessa a partire da metà febbraio 1992, con nuovi giochi e diverse impostazioni. In particolare si tratta di portare a termine una caccia al tesoro sull'isola; la conquista dell'obiettivo finale (il tesoro appunto) permette al concorrente di vincere un viaggio e di spogliare integralmente una delle Stars ospiti della trasmissione. Se l'obiettivo finale non viene raggiunto, vince la puntata chi si sarà aggiudicato il maggior numero di pepite d'oro conquistate nei vari giochi.

       E' stata creata anche una nuova sigla di apertura ispirata al tema del rock 'n roll (boogie-woogie) di atmosfera americaneggiante.

       Grazie al blog di Hirokage, è possibile vedere la sigla di apertura della seconda parte condotta da Gabriella e da Massimo, basta cliccare sul relativo link in questa sezione per essere indirizzati alla pagina del video.

       Contrariamente alle altre edizioni, in particolare la terza e la quarta, di cui avevo chiari ricordi, devo ammettere che di questa quinta edizione non avevo quasi alcun ricordo fino alla recente rimessa in onda delle serie. Forse perché allepoca i miei accresciuti impegni di studio mi impedivano di fare tardi la sera, e di seguire quindi la trasmissione.

        Rivedendolo oggi a distanza di molti anni, posso affermare che rimane molto piacevole a mio parere anche questa quinta edizione, in particolare oltre ad ammirare la bravura e l’avvenenza della conduttrice Gabriella Lunghi, apprezzo la genialità della regia e gli standard sempre elevati della scenografia e delle coreografie.

        Questa quinta edizione, che si può definire piuttosto anomala rispetto alle precedenti, è sicuramente quella più disomogenea di tutte, e da questo punto di vista è particolarmente interessante.

 

                                      vedi la seconda puntata

                                     vedi sigla iniziale della seconda parte della stagione

Breve stacchetto in Colpo Grosso edizione 5

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

       A partire dalla stagione 1990/91 la terza edizione fu trasmessa in Spagna con doppiaggio, mentre la versione spagnola chiamata “¡Ay que Calor!” , gemella di Colpo Grosso edizione 4, fu trasmessa da Telecinco nel corso della stagione successiva. In Germania, a partire già da Gennaio 1990, ebbe uno strepitoso successo col nome di “Tutti Frutti”, trasmessa però settimanalmente e non tutte le sere come in Italia. Il programma ebbe un notevole successo anche in Brasile, dove si chiamava Cocktail, in Portogallo dove era trasmessa in italiano con sottotitoli, e si chiamava “Agua na boca”, in Albania, in Turchia e ha avuto un grande successo anche in Giappone, dove tutt'ora è considerata una trasmissione "cult" con un notevole numero di appassionati, come testimonia anche l'elevato numero di visualizzazioni del mio canale Dailymotion. Lo show è stato prodotto per un totale di oltre 1200 puntate e trasmesso in circa 30 paesi nel mondo.

Nota importante: l'autore del sito in lingua tedesca su Tutti Frutti e Colpo Grosso indica costantemente nei testi del sito la 3ª stagione di Colpo Grosso come "Staffel 2", cioé stagione 2, sembrando ignorare la 1ª edizione del 1987/88. In un'altra sezione invece indica correttamente l'esistenza di 5 edizioni, includendo quindi anche la prima. E' questa una discrepanza che mi sembrava utile segnalare.

Quindi in conclusione ogni volta che il sito Tutti Frutti indica Colpo Grosso Staffel 1 significa la seconda stagione di Colpo Grosso, quando indica Staffel 2 significa la terza stagione e così via.